Zonta Pink Link - Progetto MIUR

Martina Losa - Ingegnere Edile/Architettura.



Sintetizzi la motivazione della sua scelta formativa verso un ambito disciplinare scientifico.

Ho deciso di intraprendere un percorso in ambito scientifico perché decisamente più affine alle competenze apprese durante il periodo scolastico del liceo.

 

Tracci le tappe del suo percorso di studio e della sua carriera professionale, evidenziando i momenti positivi, i successi, ma anche le fasi critiche e le difficoltà incontrate.

Terminato il liceo scientifico sperimentale ad Albenga ho intrapreso l'università di Genova, frequentando il corso di Laurea Specialistica in Architettura a ciclo unico conseguendo la laurea  in 4 anni. Ho continuato gli studi iscrivendomi alla Facoltà di Ingegneria dove dopo un anno, ho conseguito la laurea in Ing. Edile/Architettura.

Ho iniziato a lavorare, a seguito dell'invio di molti CV, in uno studio di Ingegneria molto valido ad Alassio, dove mi sono occupata della parte strutturale del progetto, dalla progettazione delle strutture alle tavole di cantiere e direzione lavoro. Strutturale.

Successivamente, a causa della forte crisi del settore edilizio, mi sono anche specializzata nell'ambito peritale collaborando come libero professionista per uno studio peritale di Albenga, senza lasciare comunque la libera professione per la progettazione di strutture.

Le difficoltà incontrate sono molte rispetto i successi, in quanto l'Università italiana non mette in contatto lo studente con il mondo del lavoro; per non parlare delle spese che un libero professionista deve affrontare (Ordine, P.IVA, commercialista, etc.) e spesso si è sottopagati a causa della crisi del settore edile.

Gli unici successi si devono all'impegno e alla perseveranza, oppure avere la fortuna di intraprendere il lavoro dei genitori se sono nel settore.

   

Elenchi quali siano, secondo lei, le caratteristiche irrinunciabili per una giovane intenzionata ad intraprendere oggi con successo una carriera in ambito tecnologico/scientifico.

Impegno e determinazione.

Modelli di donne realizzate in questi ambiti professionali ne ha mai avuti? Se sì, in che modo sono stati di utilità per la sua realizzazione?

Certamente.

 

___________________________________________________________________________Personale consiglio alle studentesse alla vigilia della scelta di studi universitari.

Non siamo più nell'era di poter scegliere “cosa ci piace fare da grande”, ma ormai dobbiamo scegliere “cosa possiamo fare da grande”. Quindi, prima di scegliere un percorso formativo universitario, a mio avviso, sarebbe necessario capire che e quanti sbocchi lavorativi possa offrire.

La sua mail di riferimento per eventuali contatti: martina.losa@libero.it

Allegato: 
PDF icon Martina Losa - Ing. Edile/Architettura